Come incrementare i follower su Pinterest

come incrementare follower su pinterest

Come ottenere follower su Pinterest: 25 suggerimenti che funzionano davvero

Scopri come ottenere follower su Pinterest per far crescere il tuo brand e guidare le conversioni sulla piattaforma di acquisto numero uno per i millennial.
Se uno dei tuoi obiettivi sui social media consiste nel capire come ottenere follower su Pinterest, ti consigliamo di visionare questa guida.

Pinterest è basato esclusivamente sull’ispirazione e la scoperta. Ciò significa che non è solo un ottimo modo per entrare in contatto con gli attuali clienti; è un ottimo posto per trovare nuovi follower, soprattutto da quando Pinterest ha superato i 250 milioni di utenti attivi mensili. Oltre il 70% dei Pinners trova nuovi brand su Pinterest e il 78% afferma di trovare utili i contenuti del brand.

Tieni conto del potere di vendita di Pinterest, che è la piattaforma di acquisto numero uno tra i millennial, e sapere come ottenere più follower su Pinterest diventa una proposta di valore ancora più grande. Segui questa guida passo passo per fissare gli occhi sul successo.

 25 modi reali per ottenere più follower su Pinterest

1. Interagisci con ciò che è popolare

Dai un’occhiata a ciò che sta già funzionando bene su Pinterest sfogliando il feedback popolari.
Prendi appunti, valuta gli argomenti in comune e studia su come potresti applicare queste idee ai tuoi contenuti.
Quando ti imbatti in contenuti accattivanti, valuta la possibilità di re-Pinning su una delle tue bacheche, seguire l’utente o scrivere un commento ponderato. Tutte queste azioni aumenteranno l’esposizione del tuo brand su Pinterest. Ma non esagerare.Troppi commenti potrebbero essere contrassegnati come spam. Invece, concentrati sulla scrittura di alcuni commenti sinceri che vadano oltre i commenti di una o due parole come “Fantastico!” o “È fantastico”.

2. Unisciti a forum di gruppo pertinenti

Cerca le migliori bacheche Pinterest nelle categorie della tua azienda e chiedi di partecipare e contribuire. In alcuni casi l’amministratore del forum includerà istruzioni su come partecipare alla descrizione del gruppo.
In caso contrario, contatta direttamente il proprietario del forum tramite e-mail. Di solito puoi trovarli cercando la prima persona elencata sotto i follower della bacheca.

3. Pubblica contenuti nuovi ed originali

Pinterest privilegia l’originalità.
I Pinner utilizzano il sito per cercare nuove idee, ispirazione e prodotti, quindi assicurati che i tuoi Pin siano originali e freschi.  
Pinterest consiglia di “evidenziare qualsiasi elemento di novità per far appassionare le persone alle tue idee”.

4. Distinguiti con un bell’aspetto visivo

Secondo Pinterest, i pin con le migliori prestazioni hanno tre cose in comune: sono belli, interessanti e utilizzabili.
Pinterest è prima di tutto una piattaforma visiva, quindi assicurati di utilizzare immagini accattivanti.
Ecco alcuni suggerimenti per le immagini di Pinterest:

  • Usa immagini ad alta risoluzione e di alta qualità.
  • Usa immagini di stile di vita, che tendono ad essere più allettanti degli scatti di prodotti standard, secondo Pinterest.
  • Evita immagini troppo utilizzate.
  • Favorisci le foto orientate verticalmente rispetto a quelle orizzontali. L’85% degli utenti cerca Pinterest su dispositivi mobili, il che significa che le immagini verticali hanno un impatto maggiore.
  • Non creare immagini troppo lunghe o verranno tagliate. Le proporzioni ideali sono 2: 3 (600 px di larghezza x 900 px di altezza).
  • Considera l’idea di mostrare più prodotti in un unico Pin. Pinterest rileva che i Pin con più prodotti possono attirare gusti diversi e suscitare curiosità. È meglio mantenere un limite di quattro prodotti per Pin in modo da non sovraccaricare.

5. Includi descrizioni dettagliate

La tua bellissima immagine potrebbe aver catturato l’attenzione, ma per mantenerla tale, hai bisogno anche di una didascalia stimolante.
Vai oltre le descrizioni brevi di una sola frase e fornisci informazioni che invogliano gli utenti ad interessarsi maggiormente al tuo brand.
 

6. Approfitta dei pin promossi

Se stai già utilizzando Pinterest per scopi di marketing, probabilmente hai già un account aziendale. È il primo consiglio che i professionisti di Pinterest danno.
Uno dei vantaggi di avere un account aziendale è la possibilità di promuovere i tuoi pin.
Promuovere i pin è quando paghi per pubblicare annunci su Pinterest, per ottenere una maggiore visibilità e visibilità sui tuoi pin. Simile all’esecuzione di annunci di Facebook.
Pronto per iniziare a diffondere i tuoi contenuti in lungo e in largo?
Vai al tuo feed Pinterest e fai clic sul pulsante che dice Annunci: Pulsante annunci.
Da lì, puoi mettere in promozione il tuo pin e e veder incrementare il tuo numero di follower.

7. Aggiungi parole chiave e hashtag pertinenti

Pinterest è essenzialmente un motore di ricerca, quindi i tuoi contenuti dovrebbero essere ottimizzati per la rilevabilità.
Assicurati che le tue descrizioni siano ricche di parole chiave e includano hashtag pertinenti in modo da apparire nelle ricerche pertinenti.
Come trovare le parole chiave e gli hashtag giusti:

  • Usa la ricerca guidata. Inizia inserendo alcune parole chiave nella barra di ricerca di Pinterest e prendi nota del suggerimento automatico.
  • Annota le parole chiave che compaiono nell’intestazione dei risultati di ricerca.
  • Guarda i suggerimenti di hashtag e le statistiche di utilizzo mentre aggiungi hashtag alle descrizioni dei tuoi Pin.
  • Cerca un hashtag pertinente e guarda i tag e le parole chiave utilizzati dai Pinner che utilizzano quell’hashtag.
  • Guarda gli hashtag di tendenza nella tua categoria (disponibile solo sull’app mobile).

Puoi applicare questa logica anche al tuo profilo.
Ad esempio, prendi in considerazione l’aggiunta di una descrizione al tuo nome.
Il tuo profilo è più propenso a comparire nelle ricerche di parole chiave in questo modo. Ciò è particolarmente utile se sei un imprenditore e desideri enfatizzare le tue aree di competenza.

8. Nomina attentamente le bacheche Pinterest

Le bacheche possono anche essere ottimizzate per la ricerca.
Assicurati che i nomi delle tue bacheche siano specifici e descrivono accuratamente i loro contenuti. Usa parole chiave appropriate nel nome e nella descrizione della bacheca e aggiungi anche hashtag pertinenti alla descrizione.
Se non sei sicuro in quale categoria inserire la tua bacheca, guarda tra le categorie per vedere dove si adatta meglio la tua.

9. Organizza le sezioni delle tue bacheche

Pinterest ha recentemente aggiunto Sezioni per aiutare a organizzare le bacheche.
Ad esempio, se disponi di un’ampia categoria di schede come “Arredamento per la casa”, ora puoi creare sezioni separate per ogni stanza.
Ciò può aggiungere credibilità al tuo brand e rendere più facile per i potenziali follower navigare nei tuoi contenuti. Ancora una volta, sii descrittivo e utilizza un linguaggio ricco di parole chiave per le tue sezioni

10. Sii positivo e disponibile

Attira i follower descrivendo i vantaggi associati ai tuoi prodotti o servizi.”
Il sentimento positivo contribuisce notevolmente a mostrare come un Pin della tua azienda può aiutare i [Pinner] nelle loro vite”, ha affermato Kevin Knight, ex capo dell’agenzia e della strategia del brand di Pinterest.
Diventa personale e usa “tu” o “tuo” in modo che gli utenti sappiano che stai parlando con loro.

11. Configura Rich Pins (Pin dettagliati)

I Pin dettagliati aggiungono dettagli aggiuntivi al tuo Pin utilizzando i metadati del tuo sito web.
Esistono quattro tipi di Rich Pin che puoi aggiungere al tuo account, inclusi Pin di app, articoli, prodotti e ricette.
Se il tuo brand vende prodotti, Rich Pins mostrerà i dettagli in tempo reale sul prezzo e la disponibilità.
I pin degli articoli sono ottimi per editori o blogger in quanto mostrano un titolo, un autore e una descrizione della storia.

12. Pubblica costantemente

La portata dei contenuti su Pinterest si accumula su un periodo più lungo rispetto ad altre piattaforme. Pubblica costantemente, pubblicando i contenuti in modo coerente per mesi consecutivi.
Secondo Pinterest, questo è il modo migliore per far crescere un pubblico maggiormente coinvolto.

13. Pubblica al momento giusto

Massimizza la copertura dei tuoi contenuti assicurandoti di metterli in primo piano al momento giusto.
La maggior parte dei pinning avviene tra mezzogiorno e mezzanotte, con le 23:00 come l’ora più attiva della giornata.

14. Pianifica i Pin in anticipo

Poiché Pinterest è molto spesso utilizzato per la pianificazione, è una buona idea stare al passo con il calendario.
Pinterest consiglia ai brand di condividere contenuti stagionali fino a 45 giorni prima di una vacanza o un evento. A volte i Pinner pianificano anche tre o quattro mesi prima degli eventi. Risparmia tempo programmando e pubblicando facilmente Pin dalla dashboard.

15. Sfrutta le festività

I Pinner sono noti per generare una raffica di attività mentre entrano nello spirito natalizio.
La festa della mamma attira più di sei milioni di utenti, mettendo in primo piano più di 12 milioni di idee per regali e celebrazioni ogni anno.
Il Natale, ovviamente, è sempre un evento importante, attira 33 milioni di Pinner e genera 566 milioni di Pin ogni anno.
Sfrutta le festività pianificando con il planner le possibilità di Pinterest.
Crea contenuti brandizzati per le vacanze e condividili con parole chiave e hashtag pertinenti. Pinterest include termini di ricerca popolari per ogni evento nel suo planner.

16. Utilizza il pulsante “Segui”

Rendi facile seguire la tua azienda con il pulsante Segui. Installa il pulsante sul tuo sito Web, nelle newsletter, nelle firme e-mail o ovunque online in modo da poter attirare un maggior numero di follower.
In altre situazioni, puoi anche utilizzare l’icona P di Pinterest per promuovere il profilo del tuo brand.

17. Aggiungi il pulsante Salva al tuo sito web

Puoi anche rendere i visitatori del tuo sito web consapevoli della presenza del tuo brand su Pinterest con il pulsante Salva.
Con il pulsante Salva, i visitatori possono anche condividere qualsiasi immagine dal tuo sito web su Pinterest, rendendoli ambasciatori del tuo brand. (Esempio: ELLE Germany ha aggiunto il pulsante Salva sui propri siti web e mobile e in un solo mese ha scoperto di avere il triplo dei Pin condivisi dal suo sito)

18. Verifica il tuo sito web

Per assicurarti che la tua immagine del profilo venga visualizzata insieme ai Pin che gli utenti stanno salvando dal tuo sito web, devi rivendicare l’autenticità del tuo sito con Pinterest.
In questo modo avrai anche le statistichei del sito web, che ti permetterannoi di avere un’idea migliore di ciò che i visitatori stanno salvando dal tuo sito web.

19. Costruisci un widget

Un altro modo per integrare il tuo account Pinterest con il tuo sito web è con i widget.
Oltre al pulsante Salva e Segui, puoi incorporare Pin, mostrare il tuo profilo o visualizzare una bacheca sul tuo sito web.
visitatori del sito web che hanno un’account Pinterest saranno incentivati a seguirti dopo aver visto queste anteprime dei tuoi contenuti Pinterest.

20. Connettiti offline con codici PIN

Proprio come i codici QR, i codici PIN sono progettati per aiutare le persone a trovare la tua azienda su Pinterest mentre sono offline.
I codici PIN possono essere aggiunti ai biglietti da visita, brochure, annunci stampati, imballaggi o qualsiasi altra merce. Una rapida scansione con la fotocamera e Pinterest li porterà direttamente al tuo profilo, bacheca o pin Pinterest.

21. Promuovi i tuoi Pin

Se hai un budget per i social media con cui lavorare, i Pin sponsorizzati sono un ottimo modo per aumentare l’esposizione.
Scegli un Pin che ha già un buon rendimento e indirizzalo per raggiungere nuovi potenziali follower.
I tuoi Pin sponsorizzati appariranno proprio come normali Pin nei feed di più Pinner.

22. Trova il tuo pubblico

Le funzionalità di targeting degli annunci di Pinterest ti consentono di trovare nuovi segmenti di pubblico in base a interessi e parole chiave.
È un ottimo modo per scoprire utenti che potrebbero essere interessati al tuo brand.
Il targeting per coinvolgimento è un buon modo per entrare in contatto con Pinner che hanno già interagito con il tuo brand. Il retargeting di questi utenti con un invito all’azione potrebbe essere ciò che è necessario per creare il legame che hai già formato. Non dimenticare di cercare anche segmenti di pubblico di clienti preesistenti.
I Brand possono caricare elenchi di visitatori del sito Web, elenchi di iscritti alla newsletter e elenchi CRM per connettersi con i clienti preesistenti sulla piattaforma.

23. Organizza un concorso Pinterest

Crea un concorso con un seguito su Pinterest come requisito per l’iscrizione.
Considera l’idea di creare un hashtag e un’immagine condivisibile in modo che i partecipanti possano incoraggiare più follower a partecipare.
Assicurati sempre che le tue regole di partecipazione siano chiare e rispettino le linee guida del concorso di Pinterest prima di iniziare.
Ecco le linee guida chiave di Pinterest da tenere a mente:

  • Non richiedere alle persone di salvare un’immagine specifica.
  • Non consentire più di una partecipazione per persona.
  • Non implicare o suggerire la sponsorizzazione o l’approvazione di Pinterest.
  • Attenersi a tutte le leggi e i regolamenti pertinenti.

24. Prova, valuta, aggiusta, ripeti

Qualsiasi social media marketer sa che tentativi ed errori sono una parte fondamentale del lavoro. Pinterest Analytics offre diversi strumenti e approfondimenti utilizzabili che ti aiutano a vedere come il tuo pubblico interagisce con i tuoi contenuti.
Che qualcosa funzioni o meno, è sempre buona norma fare un passo indietro e valutare il motivo.
Dopo aver appreso perché qualcosa funziona, sarà più facile fare domanda in futuro.

25. Sapere chi utilizza Pinterest

Un buon apprezzamento da parte degli utenti di Pinterest aiuterà quando si tratta di creare contenuti per il tuo profilo.
Ecco alcune statistiche con cui iniziare:

  • La maggior parte degli utenti di Pinterest sono donne. Solo il 30% dei suoi utenti sono uomini, ma questa cifra è in crescita.
  • Pinterest raggiunge l’83% delle donne di età compresa tra 25 e 54 anni negli Stati Uniti, più di Instagram, Snapchat e Twitter.
  • I millennial sono il gruppo di età più attivo su Pinterest. Un millennial statunitense su due visita Pinterest ogni mese.
  • Quasi la metà degli utenti Pinterest vive negli Stati Uniti.